Salita al Colle Superiore delle Cime Bianche (2982 mt.)

Ieri salita ai 2982 mt. del Colle Superiore delle Cime Bianche, con partenza da Saint Jacques. Un’escursione senza particolari difficoltà, se non la lunghezza, 18 km tra andata e ritorno con 1300 mt. di dislivello che ho sofferto particolarmente nell’ultimo tratto di discesa.
Bellissimo percorso tra prati, corsi d’acqua, alpeggi lungo un sentiero che fa parte sia del Tour del Monte Rosa (TMR) che del Grande Sentiero Walser (GSW). Quest’ultimo un sentiero che unisce tre valli (Alagna, Gressoney, Ayas) lungo i percorsi della popolazione Alemanna dei Walser che, a partire dal Vallese (da cui il loro nome) ha popolato queste valli dal XII secolo, lasciando segni caratteristici soprattutto nell’architettura delle loro abitazioni. Dal Colle Superiore, all’arrivo, si gode una delle più belle viste sul Cervino e il  Dent d’Herens (ieri purtroppo parzialmente coperti dalle nuvole).
Lungo tutto il percorso viste sui ghiacciai del Ventina e la Gobba di Rolin e sulle cime del Palon di Nana e del M.te Rosetta sul versante occidentale del Vallone.
Durante il cammino, incontri con marmotte (i cui fischi ci hanno accompagnati lungo tutta la giornata), una volpe e all’arrivo un branco di stambecchi.

Tempo impiegato 4 ore e mezza (soste comprese) per la salita, tempi molto diversi per la discesa, dall’ora e 10 minuti di Giuseppe alle quasi 4 ore mie.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s