La Sindrome dell’eterno viaggiatore

cartel-sindrome-okUn cortometraggio di Lucía Sánchez e Ruben Senõr, sul piacere unico di essere “eterni viaggiatori”. 
Un piacere che ha aperto a Lucía e Sandra Plaza, dopo il viaggio in Vietnam e Cambogia, che è all’origine del documentario, la decisione di partire per un viaggio di un anno intorno al mondo.

Che dire: la “Sindrome dell’eterno viaggiatore”, la più bella delle malattie.

“El síndrome del eterno viajero” | algo que recordar algo que recordar.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...